Informazioni personali

La mia foto
Ilaria Vecchietti, autrice del racconto "L'ultima chance...", e dei romanzi fantasy "L'Isola dei Demoni" e "L'Imperatrice della Tredicesima Terra".

sabato 6 luglio 2019

Segnalazione: Il destino del Discepolo di Gianluca Villano

Segnalazione:

Il destino del Discepolo

di

Gianluca Villano


Buongiorno lettori,
Vi ricordate la Saga della Corona delle Rose di Gianluca Villano? (Vi lascio la recensione del primo volume: Il Divoratore d'Ombra).
Ebbene Gianluca ha pubblicato un nuovo racconto collegato alla saga: Il destino del Discepolo.



Biografia:
Sono nato a Tivoli il 6 Gennaio del 1975.
Ricordo molto bene quando tutto è iniziato… come in un sogno mi passano davanti le immagini dei miei eroi dell’infanzia, a iniziare da Luke di Star Wars. Ho scritto il mio primo racconto fantastico in quarta elementare, un susseguirsi di vicende mirabolanti che vedevano coinvolto me stesso; manifestavo il bisogno di vivere in prima persona le imprese e soprattutto le emozioni dei miei amati beniamini. Il mio primo amore è stata Lamù, indimenticabile, e come non menzionare l’incantevole Creamy o l’adorabile cara dolce Kyoko; nei miei racconti ho amato ognuna di loro, ma ero principalmente l’eroe d’imprese epiche: Peter Rey di Gundam, Tekkaman, Pegasus de I Cavalieri dello Zodiaco, Jean de Il Mistero della Pietra Azzurra. Ero con Bastian de La Storia Infinita, quando si è rifugiato nella soffitta della scuola; ero con Mikey de I Goonies, quando ha scoperto la mappa del tesoro di Willy l’Orbo; ero con Indiana Jones, quando ha assistito all’apertura dell’Arca dell’Alleanza; ero con Frodo de il Signore degli Anelli, quando ha iniziato il viaggio per il Monte Fato. Ognuno di loro ha contribuito profondamente alla mia crescita caratteriale e letteraria, esaltando il mio lato romantico, enfatizzando la ricerca della giustizia, spronandomi a perseguire valori e virtù come il coraggio, l’eroismo, il senso di responsabilità; devo a loro anche il senso di meraviglia che mi spinge a cercare nella vita e nei miei scritti emozioni ed esperienze sempre più spettacolari.
Ho fatto della mia vita un grande sogno, una grande avventura: dal titolo del mio primo romanzo pubblicato, La Rosa dei Nirb, è nata un’associazione ludica che porta lo stesso nome e si occupa di giochi di ruolo da tavolo e dal vivo; ho fatto forgiare da un fabbro la Spada delle Virtù del protagonista di uno dei miei romanzi; ho fatto cucire un abito regale per indossarlo nelle presentazioni dei miei romanzi e negli eventi. Ho in cantiere nuove e strepitose sorprese, tra cui la realizzazione del gioiello magico indossato dal protagonista de Il Divoratore d’Ombra. Mi piace scrivere per condividere tutto il mio entusiasmo, per trasmettere ai lettori le sensazioni che provo, con la speranza di divertirli, ma soprattutto per stimolarli a realizzare i propri sogni.
Ho affinato l’arte dello scrivere imparando da grandi maestri, a iniziare da Tolkien e da Michael Ende, ma anche e soprattutto leggendo Terry Brooks, con la sua Saga di Shannara e Joe Dever, con i Librogame di Lupo Solitario. La prima pubblicazione arriva dopo aver conosciuto il mondo dei Giochi di Ruolo, dopo Dungeons & Dragons. Avendo ricoperto il ruolo di Master per parecchi anni, sorse la necessità e l’opportunità di creare un mondo dove ambientare le sessioni di gioco e così è nata Arbor, un’isola-continente dove nascono tutte le avventure e le storie per i miei romanzi; con La Rosa dei Nirb(2002) e Il Muro d’Ombra(2005) iniziai a far conoscere il frutto della mia fantasia; si trattava di romanzi autoconclusivi che descrivevano una terra popolata da razze, più o meno appartenenti al panorama classico, le quali convivevano con realtà soprannaturali di natura angelica.
Arbor è diventata la mia Terra di Mezzo, la mia Fantàsia e la vera originalità di questo mondo è il mio stile, il background formato dalle mie esperienze.
  • Aprile 1996. Pubblicati Articoli su rivista fantasy nazionale Kaos (n°35): “Arachin, Signore dei Ragni”, “La progenie del caos: Bakland e Sorkron”.
  • Agosto 2002. Pubblicato romanzo fantasy “La Rosa dei Nirb”, edito da I Fiori di Campo (Pv).
  • Giugno 2003. Poesia “La Rosa e le spine”, pubblicata su Antologia Poesie del Nuovo Millennio, edito da Giuseppe Aletti Editore (Rm).
  • Novembre 2003. Poesia “Il Bacio di un Angelo”, pubblicata su Antologia Premio Pablo Neruda 2003, edito da I Fiori di Campo (Pv).
  • Dicembre 2003. Poesia “A Valentina”, pubblicata su Antologia Tra un fiore colto e l’altro donato, edito da Giuseppe Aletti Editore (Rm).
  • Dicembre 2003. Scheda biografica inserita nell’Enciclopedia dei Poeti Italiani Emergenti, edito da Giuseppe Aletti Editore (Rm).
  • Aprile 2005. Romanzo fantasy “Il Muro d’Ombra”, edito da I Fiori di Campo (Pv)
  • Ottobre 2008. Pubblicazione romanzo fantasy “Il Sigillo dell’Unicorno”, edito da Il Filo (Rm).
  • 25 Ottobre 2009. Giardini Naxos. Menzione d’Onore a Il Sigillo dell’unicorno conferita dall’Accademia Internazionale Il Convivio, Premio “Poesia Prosa e Arti Figurative 2009”.
  • Febbraio 2016. Pubblicazione romanzo fantasy “Il Divoratore d’Ombra”, primo volume della Saga della Corona delle Rose, edito da Youcanprint.
  • 2016. Pubblicazione racconto horror “Il Segreto del Cobra”, primo volume della Saga di Cobra, edito da Youcanprint.
  • Marzo 2017. Pubblicazione romanzo fantasy “L’Obelisco dei Divoratori”, secondo volume della Saga della Corona delle Rose, edito da Youcanprint.
  • Aprile 2017. Presentazione della Saga della Corona delle Rose nelle aule della Scuola Media di Acquaviva di Nerola.
  • Maggio 2017. Presentazione della Saga della Corona delle Rose nell’evento Myth & Action Doll Expo.
  • 2017. Pubblicazione racconto horror “Transilvania”, edito da Youcanprint.
  • Ottobre 2017. Presentazione ufficiale del racconto “Transilvania” e della “Saga della Corona delle Rose” all’evento Romics.
  • Novembre 2017. Presentazione della Saga della Corona delle Rose al Pisa Book Festival. Pubblicazione racconto horror “Anno 2020: invasione dall’oltretomba”.
  • Dicembre 2017. Pubblicazione del racconto breve “Saga della Corona delle Rose – storie dei personaggi – L’Ancella di Crios”.
  • Ottobre 2018. Pubblicazione romanzo fantasy “La Stirpe dei Divoratori”, secondo volume della Saga della Corona delle Rose, edito da Youcanprint.
Contatto dell’autore: lilbernia@libero.it



Genere: racconto dark fantasy
Editore: Youcanprint
Data di pubblicazione: 4 marzo 2019
Numero pagine: 102
Prezzo cartaceo: 7,50€
Prezzo ebook: 0,99€
Link per l'acquisto su Amazon:






Sinossi:
l destino del Discepolo è un episodio che si inserisce all’interno della Saga della Corona delle Rose.
Kalhaud è un giovanissimo Holdan a cui è stata conferita la carica di comandate responsabile dall’Ordine degli Invocatori. Insieme ai suoi compagni si avventura nel Bosco d’Inverno, un mondo apparentemente selvaggio ma pregno di magia e minacce: demoni dei ragni, signori dei draghi, mangiatori di cadaveri e leggende soprannaturali. Sembrerebbe impossibile uscirne vivi, ma non c’è niente che i Maghi dei Tre Ordini e la Dama del Dolore non possano affrontare. O almeno, è quello che pensano. Perché da questa missione dipenderà il futuro di Kalhaud, proprio come gli ha annunciato il Gran Maestro degli Invocatori.
Una grave minaccia infatti incombe sui Nirb: una furia cieca si sta abbattendo su tutto ciò che si avventura tra i boschi innevati senza lasciare superstiti.
Kalhaud dovrà scoprire come fermare questa forza oscura attratta dalla magia, sopravvivere alla paura e alla crudeltà che ne scaturiranno, far fronte ai propri sentimenti, riuscire a dare il giusto peso ai ricordi e ai nuovi incontri.
“L’autore ha già pubblicato i primi tre romanzi della Saga della Corona delle Rose: Il Divoratore d’Ombra (2016)L’Obelisco dei Divoratori (2017) La Stirpe dei Divoratori (2018)”.


Il primo libro della saga mi era piaciuto molto, non vedo l'ora di continuarla.
Voi l'avete iniziata?

Buona lettura!

2 commenti:

  1. Mi segno i titoli dell'autore, con gli ultimi eventi non ho molto tempo per leggere ma spero presto di rimediare.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che le cose vadano meglio.
      Un abbraccio forte!

      Elimina