Informazioni personali

La mia foto
"L'Isola dei Demoni" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Self publishing con Amazon "L'Imperatrice della Tredicesima Terra" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Aletti Editore Anche in formato e-book

lunedì 10 dicembre 2018

IL MISTERO DELLA FENICE e IL RITORNO DELLA FENICE di LUCREZIA RUGGERI

IL MISTERO DELLA FENICE
e
IL RITORNO DELLA FENICE
di
LUCREZIA RUGGERI


Genere: romanzi fantasy / urban fantasy

Edizione: #1 StreetLib Selfpublishing (2017)
#2 StreetLib Selfpublishing (2018)


Buongiorno lettori,
oggi vi lascio una doppia recensioni, che riguarda la duologia della mia amica / collega blogger Lucrezia Ruggeri, della quale avevo già recensito il romanzo "Blu", qui la recensione se ve la siete persa... andate a leggerla mi raccomando perché non potete farvi scappare quello splendido romanzo!
I romanzi che recensisco oggi però non sono collegati a Blu, qui si parla di tutt'altra storia... la storia di Renée.
Nel primo romanzo "Il mistero della fenice" la storia è ambientata nella Francia medievale, e Renée è una bambina che vive con la madre... e da subito si entra nel vivo della storia: la madre viene uccisa per mano del Conte di Moussac. Renée assiste alla scena e a sua volta uccide il Conte, per poi scappare... e salvata per miracolo da Sophie.
Per anni vive con lei, per poi tornare nella sua terra natale per reclamare vendetta... perché una misteriosa maledizione pende sulla sua testa.
Nel seguito "Il ritorno della fenice" la storia si sposta ai giorni nostri e la protagonista è sempre Renée, ma non quella incontrata precedentemente, qui si tratta di una sua discendente.
Ciò che non vi ho detto prima è che Renée (la prima) appartiene a una famiglia di streghe, e la sua discendente dovrà salvare niente che meno il mondo intero... ma il nome del nemico è qualcosa di sconvolgente! Come sconvolgente sono i suoi alleati!
La storia narrata in questi romanzi è molto bella, interessante e piena di colpi di scena, soprattutto nel secondo. Le scene secondo me purtroppo sono narrate tutte molto velocemente, lasciando poco tempo al lettore di ambientarsi, avrei preferito una narrazione più lenta.
In questi romanzi lo stile di Lucrezia è molto differente rispetto al romanzo Blu, entrambi i libri li ho trovati un po' meno accurati, con anche alcuni refusi, specialmente nel primo. Questo però denota che Lucrezia è cresciuta notevolmente nella scrittura, infatti "Il mistero della fenice" come riportato all'inizio del libro è stato scritto all'età di soli tredici anni.
Nel primo libro ho amato molto l'ambientazione e l'uso appropriato di vari termini appartenenti a quel tempo.
Nel secondo invece ho apprezzato molto l'originalità della storia, mixando i vari personaggi della mitologia religiosa, con altri di pura fantasia.
Anche se ho trovato i personaggi poco descritti e con un carattere che muta velocemente, la storia però merita davvero di essere letta! Vi sconvolgerà, ve lo assicuro ;)
In più la Renée del secondo romanzo mi è parsa all'inizio un po' troppo isterica.
Per ultimo devo segnalare che ne "Il ritorno della fenice" c'è anche una scena a luci rosse, ma non vi preoccupate niente di esagerato o volgare.
Bellissimi romanzi, complimenti a Lucrezia.

Vi lascio con i contatti di Lucrezia:
Goodreads Lucrezia Ruggeri


Buona lettura!


VOTAZIONE
(per entrambi i romanzi)

TRAMA           
PERSONAGGI
COPERTINA    
TITOLO           
SINOSSI         


Link all'acquisto su Amazon:

domenica 9 dicembre 2018

Segnalazione: Capodanno a New York di Mary Fisher

Segnalazione:

Capodanno a New York

di

 Mary Fisher



Buongiorno lettori,
oggi vi segnalo l'ultima uscita di un racconto di Mary Fisher (già conosciuta per i racconti Il gatto e il topo, L'enigma di Dylan e Tutto o niente).
L'ultimo racconto si intitola "Capodanno a New York".




Biografia:
Mary Fisher è una, nessuna e centomila.
È un collettivo di autrici LGBT che si sono riunite per sviluppare insieme nuove, entusiasmanti storie scritte a più mani per intrattenere con azione, erotismo e tanto romanticismo chiunque leggerà i suoi libri.

CONTATTI



Genere: racconto LGBT, Narrativa contemporanea
Editore: Self Publishing StreetLib
Data di pubblicazione: 3 dicembre 2018 
Numero pagine: 58
Prezzo ebook: 2,99€
Link per l'acquisto su Amazon:





Sinossi:

Randy è nato e cresciuto in Montana ma sogna da sempre di visitare la città dei suoi sogni, la magica New York, dove spera di incontrare l’uomo della sua vita.
Finalmente, su invito di sua cugina Candice, riesce a realizzare il suo desiderio e proprio la notte di Capodanno conosce l’uomo perfetto.
Matt Morton è bello, sensuale, intelligente e condivide come lui una grande passione per gli animali.
Ma dopo una notte di passione, Randy dovrà fare i conti con la realtà...
Leggete il nuovo romantico racconto del collettivo Mary Fisher: “Capodanno a New York” vi stregherà!


Eccovi anche un estratto:
-Mamma, ma cosa dici?- aveva replicato a quel punto Randy visibilmente spazientito –Bobby può andare in California con la sua ragazza e io non posso godermi un po’ della magica New York insieme a mia cugina?-
Robert alias Bobby era il fratello maggiore di Randy, aveva superato da poco la trentina e quando non lavorava nel grande ranch di famiglia si dedicava al suo sport preferito, ovvero il surf, grazie al quale aveva conosciuto ai tempi della scuola la sua storica fidanzata Debra.
E siccome in Montana non c’era il mare, appena era possibile Bobby e Debra scappavano in California assieme ai loro amici, gli stessi sgangherati e simpatici ragazzi con i quali avevano frequentato l’università.
Lui invece, che di anni ne aveva ventisette, doveva sempre stare a casa a lavorare nel ranch e quando non lavorar ava era chiamato ad aiutare sua madre in cucina.
Tuttavia, se da una parte Randy adorava fare il veterinario, dall’altra continuare a giocare al bravo figliolo tutto casa e cucina cominciava seriamente ad annoiarlo.
Dulcis in fundo, Randy era gay.
Non appena gay ma inconfondibilmente gay e vivere nel più sperduto paese del Montana non lo aiutava certamente a conoscere uomini interessanti.


Ecco un altro interessante racconto, voi lo leggerete?

Buona lettura!

sabato 8 dicembre 2018

Segnalazione: È di nuovo Natale di Sophie Rocher

Segnalazione:

È di nuovo Natale

di

Sophie Rocher



Buongiorno lettori,
Oggi vi segnalo il nuovissimo racconto della mia amica / collega blogger Sophie Rocher: "È di nuovo Natale".
Sophie è anche l'autrice della raccolta di racconti La Storia e l'Amore che ho recensito, e del romanzo Uccidere il drago.


Biografia:
Sophie Rocher è nata a Parigi negli anni Ottanta ed è cresciuta tra Francia, Italia e Regno Unito respirando una cultura multietnica che ha influenzato il suo modo di vedere il mondo.
Ha deciso di seguire la sua vocazione di scrittrice durante gli studi superiori.
Le sue storie sono racconti e immagini che parlano della sua realtà ma anche dei tanti piccoli universi che ha incrociato e che continua a incontrare durante i suoi numerosi viaggi in giro per il mondo.

CONTATTI



Genere: racconto romantico
Editore: StreetLib Selfpublishing
Data di pubblicazione: 19 novembre 2018
Numero pagine: 76
Prezzo ebook: 2,99€
Link per l'acquisto su Amazon:



Sinossi:
Alice è una ragazza dal passato difficile e dal futuro incerto, che ha paura di spiccare il volo e seguire la sua strada.
Connor è un uomo con un matrimonio fallito alle spalle e un disperato bisogno di ricominciare a vivere, e per farlo torna a Red Cove dove è nato e cresciuto.
Complice un concorso di addobbi natalizi, le strade di Alice e Connor si incontrano e finalmente per entrambi sarà di nuovo Natale.
Un Natale memorabile.


Io sono molto curiosa di scoprirlo, e voi?


Buona lettura!

venerdì 7 dicembre 2018

5 cose che... #24 5 anime / cartoni sconosciuti

5 cose che...
#24
5 anime / cartoni sconosciuti

Buongiorno lettori,
nuova puntata del venerdì della rubrica settimanale 5 cose che..., ideata dal blog Twins Book Lovers.




L'iniziativa si svolge ogni venerdì, e ogni volta si propone un argomento diverso: dai libri ai fumetti, dai telefilm ai film, talvolta anche canzoni, cartoni animati e luoghi!
La partecipazione è libera e aperta a tutti, occorre solo iscriversi a questo link.





Oggi parliamo di:
5 anime / cartoni sconosciuti


  • Stargame: i padroni dello spazio, regia di Steven Hahn.
Questo credo che sia davvero sconosciuto!
Per questo post sono andata alla ricerca nella mia vecchia collezione di cassette VHS ed è saltata fuori questa, ma cercando su internet non ho trovato nulla.
Sinceramente non ricordo bene la trama, però mi ricordo che da piccolina mi faceva un po' paura.
Vi riporto quello che c'è scritto sulla confezione: "100 minuti di avventure in cartone animato. Il giovane Orin libera il suo popolo dalla tirannia di Zaigon e dei suoi robot, dopo una avvincente serie di avventure nei posti più strani ed affascinanti della galassia. Al fianco di Orin combattono per il trionfo del bene il coraggioso Dek e la bellissima Aviana."


  • Dino-Riders del 1988, Autori del programma: Gerry Conway, Paul Kirchner.
    Sin da piccola amavo i dinosauri, quindi non mi lasciavo scappare nulla che li riguardasse, dai documentari, ai film, ai cartoni, o anche i modellini!
    Dino Riders narra le avventure di un gruppo di persone, provenienti da un futuro lontano e non ricordo se anche da un altro pianeta, che per scappare ai loro nemici atterrano sulla Terra... ma all'epoca dei dinosauri.
    Anche i loro nemici li raggiungono, ma né i buoni né i cattivi possono più far volare le loro navi spaziali, così si insediano lì... purtroppo non lo vidi mai finire :(




    • Tiramolla Adventures del 1992 da Dan Video, sotto la regia di Giuseppe Laganà. La serie si ispira ai classici fumetti di Tiramolla.
    Anche questa serie di cartoni non la vidi finire, ma ricordo che era molto divertente e simpatica con il protagonista che indagava sui vari casi.




    • Blinky Bill (nota anche come Le avventure di Blinky Billè una serie televisiva a cartoni animati australiana/tedesca prodotta da Yoram Gross Film Studio con EM.TV e sviluppata da Jonathan M. Shiff Productions. Ed è basato sui libri di Dorothy Wall.
    Un'altra carinissima serie con le avventure di questo tenero koala e dei suoi amici.


    • Black Beauty.
    Proveniente sempre dalla mia collezione privata, una storia che da piccola amavo e che solo ora scopro essere tratta da un romanzo: Black Beauty: autobiografia di un cavallo (o anche conosciuto come Black Beauty) di Anna Sewell (curiosità: è l'unica opera dell'autrice, scritta per attirare l'attenzione sulle crudeltà a cui erano spesso sottoposti i cavalli nell'età vittoriana). Il libro viene pubblicato nel 1877, pochi mesi prima della morte della scrittrice.

    La trama racconta la vita del cavallo Black Beauty, e dei suoi vari padroni... ma purtroppo non tutti si rivelano buoni padroni. 



    Eccovi quindi le mie cinque proposte per quest'oggi.
    Li conoscevate o quali sono gli anime / cartoni che voi conoscete, ma che per gli altri sono sconosciuti?


    Buona visione!