Informazioni personali

La mia foto
"L'Isola dei Demoni" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Self publishing con Amazon "L'Imperatrice della Tredicesima Terra" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Aletti Editore Anche in formato e-book

martedì 4 dicembre 2018

Segnalazione: Due occhi in viaggio di Fabio Trombetti

Segnalazione:

Due occhi in viaggio

di

Fabio Trombetti



Buongiorno lettori,

Sempre in collaborazione con NeP Edizioni, vi segnalo il romanzo "Due occhi in viaggio" di Fabio Trombetti.
Questo è il link al loro sito internet: https://www.nepedizioni.com/
Approfitto anche per dirvi che la NeP Edizioni sarà presente alla fiera nazionale "PIù libri più liberi" di Roma dal 5 al 9 dicembre.


Biografia:
Fabio Trombetti nasce a Roma nel 1980. Amante dei viaggi, della fotografia, del cinema (e, per sua ammissione, della buona tavola!), consegue la laurea in Economia nel 2006 all’Università degli Studi Roma Tre, ma è dalla sua naturale predisposizione per le materie umanistiche che nasce, sin da piccolo, il suo amore per la scrittura. Che fosse un tema scolastico o un biglietto di auguri divertente, una cronaca di viaggio o una lettera toccante, ha sempre cercato di trasferire su carta la sua visione sensoriale della vita. ‘Far leggere ad occhi chiusi’, questo il suo obiettivo, perché una storia possa, dalla descrizione di un luogo a una riflessione introspettiva, riportarci a immagini, suoni, odori a noi familiari o vivi nella nostra fantasia. 



Genere: romanzo narrativa
Editore: NeP Edizioni
Data di pubblicazione: 2018
Numero pagine: 134
Prezzo ebook: 5,00€
Prezzo cartaceo: 15,00€ 
Link per l'acquisto su Amazon:




Sinossi:
Sto incontrando me stesso, e non posso proprio ignorarmi. 
Voglio allora scoprire chi sono, e quando avrò finito saprò finalmente come devo comportarmi. Svolto sulla destra, ed esco dal raccordo anulare 
per imboccare l’autostrada in direzione Firenze. Inizio il mio viaggio.

Giugno 2016, Roma. Giuseppe, giovane medico affermato, sta guidando la sua bella Porsche. È una mattina speciale, ma non sa ancora che quella giornata perfetta, la sua vita perfetta, sta per crollargli addosso. Nel percorso una tragica fatalità lo getta nel panico, e incapace di affrontare la situazione, fa l’unica cosa che l’istinto gli comanda in quel momento: fugge. 
Con l’Italia e le sue bellezze a fare da sfondo al suo viaggio, che mano a mano diventa più interiore in un crescendo di ricordi, sensi di colpa e riflessioni, alternando momenti di lucidità e determinazione a inevitabili crisi di coscienza, Giuseppe avrà modo, nell’arco di una giornata intera, di meditare sui propri valori, di ricordare la sua infanzia, di mettere in discussione la sua educazione e di apprezzare, con il rimpianto di chi le sta perdendo, tutte le persone a lui più care. Fino a un epilogo con il quale, alla fine della corsa, dovrà inevitabilmente confrontarsi.
Due occhi in viaggio vuole essere non solo la narrazione di una storia, ma anche uno spunto di riflessione per affrontare i temi della vita più delicati, e l’occasione per osservare, con lo sguardo inquieto di un uomo in fuga, luoghi e costumi troppo ignorati, spesso, da un andare distratto. 


Molto interessante.
Voi cosa ne pensate?

Buona lettura!

2 commenti: