Informazioni personali

La mia foto
"L'Isola dei Demoni" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Self publishing con Amazon "L'Imperatrice della Tredicesima Terra" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Aletti Editore Anche in formato e-book

sabato 2 giugno 2018

Segnalazione: Tutto o niente di Mary Fisher

Segnalazione:

Tutto o niente

di
Mary Fisher


Buongiorno lettori,
eccomi con un nuovo racconto di Mary Fisher: "Tutto o niente".
Vi lascio anche i link dei precedenti racconti della serie: Il gatto e il topo e L'enigma di Dylan.



Biografia:
Mary Fisher è una, nessuna e centomila.
È un collettivo di autrici LGBT che si sono riunite per sviluppare insieme nuove, entusiasmanti storie scritte a più mani per intrattenere con azione, erotismo e tanto romanticismo chiunque leggerà i suoi libri. 







Genere: racconto LGBT, Azione, Narrativa Contemporanea
Editore: StreetLib Selfpublishing
Data di pubblicazione: 201
Numero pagine: 63
Prezzo ebook: 2,99€
Link per l'acquisto su Amazon:





Sinossi:
Ora che Dylan è sceso a patti con il passato e sta cercando di ricostruire una nuova vita insieme al suo compagno Joel, un’altra minaccia sconvolgerà la sua vita.
Si tratta del Marsigliese, un individuo crudele che gli sottrarrà quanto ha di più prezioso: Joel.
Ma questa volta Dylan deciderà di giocare senza esclusione di colpi.
Sarà tutto o niente, nell’ultimo racconto della serie “Un gioco rischioso”, nato dalla fantasia delle autrici meglio note come Mary Fisher.


Eccovi anche un'estratto:
Dylan raggiunse l’atrio e prese la pistola di ordinanza dalla fondina, che pendeva dall’appendiabiti, prima di aprire la porta.
Regola numero uno: sempre meglio essere prudenti.
-Michael?!- esclamò dopo un momento, riconoscendo il viso familiare del direttore del Dipartimento di Sicurezza degli Stati Uniti d’America –Ma sai che ore sono, cosa ci fai...- rimase in silenzio per un istante, prima di aggiungere sgomento –oddio, non dirmi che Joel è morto.-
Michael entrò in casa, chiuse la porta alle sue spalle e sfilò la pistola dalle mani di Dylan, prima di abbracciarlo.
Era una cosa molto insolita che un uomo riservato e ligio alle regole come Michael Field si recasse di persona a casa di uno dei suoi agenti nel cuore della notte, ancora meno che si mostrasse così tanto affettuoso.
-No.- mormorò Dylan –Dimmi che non è morto, dimmi che è uno scherzo. Dimmi qualsiasi cosa, ma non darmi cattive notizie se ti è possibile.-
-Dylan, cerca di calmarti.- replicò Michael guardandolo dritto negli occhi –Ci sono delle probabilità che Joel sia morto, ma non ne abbiamo la certezza.-


Per chi avrà letto il precedente racconto, penso che non veda l'ora di leggere anche questo.


Buona lettura!

2 commenti: