Informazioni personali

La mia foto
Ilaria Vecchietti, autrice del racconto "L'ultima Chance...", e dei romanzi fantasy "L'Isola dei Demoni" e "L'Imperatrice della Tredicesima Terra".

lunedì 6 novembre 2017

LA MELODIA CREATRICE di CLAUDIA PIANO

LA MELODIA CREATRICE
di
CLAUDIA PIANO


Genere: romanzo young adult / fantasy / fantascienza

Edizione: self publishing Youcanprint (2016)


Buongiorno lettori, 
con molta amarezza vi annuncio che la saga di Armonia, iniziata con La melodia sibilante, è giunta al suo epilogo (a fine post vi lascio i link a tutte le recensioni dei romanzi precedenti).
Nel terzo volume eravamo rimasti all’impresa eroica e folle di Giulia, che è andata sul pianeta dei Tecno per riprendersi il flauto dorato – unico strumento in grado di poter salvare la mente annullata del suo amico / fratello Bryan.
Su quel triste e grigio pianeta sono molte le sue sorprese, ma ciò che la sconvolge maggiormente sono: Alec, clone perfetto di Pietro, e Zorac, il generale nemico. Vi chiederete perché mai Zorac l’abbia stupita (stupendo anche il lettore assieme)? Beh, è un colpo di scena così imprevisto e per niente scontato o immaginabile, che non posso svelarvelo! Ma credetemi, rimarrete sbalorditi!
Comunque alla fine Giulia riesce a recuperare il flauto dorato, ritornare ad Armonia e salvare Bryan… ma i guai non finiscono.
Giulia ha dovuto vedersela prima di tutto con Leo e la sua fortissima gelosia… e alla fine cosa scopriamo? Che Sirio e Leo aspettano un uovo! Sì, mi avete capito bene, proprio un uovo! Quando l’avevo letto sono rimasta completamente a bocca aperta e con mille domande… senza poi contare gli eventi accaduti alla scuola americana…
Ne La melodia creatrice assistiamo inizialmente alla schiusa dell’uovo di Sirio e Leo, e cosa ne uscirà? Sorpresa che non vi posso anticipare!
L’ultimo anno di scuola inizia e al principio Giulia decide di non frequentare più, ma alla fine, aiutata da tutte le persone e gli animusi che le vogliono bene, cambia idea. In più dovrà aiutare anche sua cugina Luna ad ambientarsi e scoprire i suoi poteri di Musimago.
Non bisogna dimenticare che la guerra contro i Tecno è alle battute finali… e cosa si inventano i nemici per cercare di distruggere Armonia una volta per tutte? Tornare indietro nel tempo e uccidere l’antenata di Giulia, colei che suonò per la prima volta la melodia creatrice e che portava il suo stesso nome.
Riusciranno a evitarlo i nostri protagonisti? E torneranno indietro anche loro al momento in cui tutto ebbe inizio? E perché mai scoppiò la guerra?
Per definire questo romanzo e l’intera saga non basta un wow, ma neanche un doppio o triplo o quadruplo wow.
L’autrice Claudia Piano è riuscita perfettamente a creare uno straordinario mondo fantasy (e con questo ultimo libro aggiunge ancora di più un tocco di fantascienza, attraverso l’espediente dei viaggi nel tempo), popolato da creature adorabili e fantastiche, con personaggi che fanno emozionare con tutte le loro avventure: con loro si gioisce e si prova dolore.
La saga di Armonia è un’avventura imperdibile, originale e affascinante, con scene completamente impensabili che colgono di sorpresa il lettore, lasciandolo a bocca aperta e incitandolo a continuare la lettura per arrivare alla fine per vedere cosa accadrà ancora e per vedere come se la caveranno i protagonisti.
Ho amato ogni cosa, ogni dettaglio, tra cui: il formarsi di un tatuaggio quando due Musimaghi si sposano; tutti gli animusi (e in La melodia creatrice torna anche l’orcalligatore che avevo trovato subito simpatico e conosciuto in La melodia dominante); il Tornado e la Pallasuono; la musica come fonte di magia; e soprattutto queste scuole immerse completamente nella natura e lontane dall’inquinamento e dal mondo in cui viviamo.
Una storia che consiglio a tutti, grandi e piccoli, per sognare e vivere una grande avventura… ma non siate tristi per la fine della saga, l’autrice ha scritto anche dei racconti legati al mondo di Armonia, e non vedo l’ora di leggerli!
Grazie ancora a Claudia Piano per avermi portato nel suo mondo meraviglioso, e vi lascio con le sue parole a fine romanzo: “Con questa storia ho voluto mostrarvi quanto male può provocare un’anima ferita a cui non è stata data la possibilità di guarire. Ognuno di noi ha grandi poteri e responsabilità sul prossimo, ricordatevi che siamo tutti un po’ “Guaritori di Anime”, non dimenticate mai di cercare il bello nell’animo degli altri e di aiutarli a vederlo…”.

Buona lettura!


VOTAZIONE

TRAMA           
PERSONAGGI
COPERTINA    
TITOLO                 
SINOSSI         


Link per l'acquisto su Amazon:




Link alle recensioni dei romanzi di Armonia Saga:



Link al post contenente la biografia e bibliografia di Claudia Piano

4 commenti:

  1. Grazie mille, il mio mondo ormai è anche il tuo mondo e di tutti i lettori che vorranno varcare la porta verde ; )

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Già! E' una saga meravigliosa, da non perdersi :)

      Elimina