Informazioni personali

La mia foto
"L'Imperatrice della Tredicesima Terra" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Aletti Editore Anche in formato e-book

lunedì 27 febbraio 2017

SPETTRI E ALTRE VITTIME DI MIA CUGINA MATILDE OMAGGIO AL FU BUZZATI di FRANCI CO

SPETTRI E ALTRE VITTIME DI MIA CUGINA MATILDE
OMAGGIO AL FU BUZZATI
di
FRANCI CO


Genere: romanzo fantastico

Edizione: Associazione Delos Books, Milano per concessione di Delos Digital s.r.l., Milano (2016)

Buongiorno lettori, 
oggi vi parlo del romanzo vincitore del Premio Odissea 2016 (se non lo conoscete, qui vi lascio il link al sito di riferimento dove potete trovare il nuovo bando).
Identificare il protagonista della trama è un po’ complicato, perché tutto ruota attorno a una moltitudine di personaggi, quindi cercherò di riassumerla nel modo migliore.
Tutto inizia con Greta (che è la voce narrate dell’intera storia, nonostante fisicamente sia presente solamente all’inizio e alla fine – idea originale, ma confesso che all’inizio mi ha lasciata un po’ perplessa) che abita a Milano e pochi giorni dopo l’Epifania riceve la proposta di lavorare negli Stati Uniti. Subito entusiasta accetta, il problema – o meglio i due problemini – è trovare qualcuno che si occupi di Thelma e Luisa, due cagnoline tipo yorkshire terrier praticamente identiche. In suo soccorso arriva Matilde, una cugina che cerca casa per sfuggire all’ennesima relazione amorosa finita male. Così Greta le affitta la casa… e per stare maggiormente sicura chiede alla sua amica – che abita al piano di sotto – Anastasia, russa DOC, di tenerla d’occhio.
Greta parte e, anche se per un breve periodo, anche Anastasia è costretta a rientrare in Russia… lasciando la povera Matilde con i fantasmi!
Ah... non vi ho detto cosa successe una sera quando erano ancora tutte e tre assieme nell’appartamento di Greta!
Anastasia nota che le due cagnoline non passano mai in un punto del soggiorno e Greta afferma che non ci sono mai passate, dicendo che è solo un’abitudine. La russa fa diverse foto… quelle foto poi vengono analizzate da Matilde, la quale afferma di vederci qualcosa!
Sola nell’appartamento Matilde ritorna in quel punto del soggiorno… e lì vede due macchie, come il respiro, che vanno e vengo. Convinta si tratti di un fantasma – e precisamente del vecchio proprietario della casa – informa le amiche.
Per vari eventi riesce a mettersi davvero in contatto con, niente che meno, il fantasma del fu Dino Buzzati (il vecchio proprietario dell’appartamento), ma lui sostiene di trovarsi al Corriere… quindi chi c’è in casa con la Mati? E deve averne paura?
Ad aiutarla uno su tutti sarà Carlo… e tutti saranno trascinati nel mondo dei fantasmi per scoprire l’anima in pena che abita nell’appartamento e per soccorrerla!
Volete saperne di più? Allora che aspettate? Dovete assolutamente leggere questo romanzo.
Un libro dalla trama che più originale – e per certi versi strampalata – di così non si può!
Divertente, allegro e nonostante si parlino di fantasmi non mette di certo paura, perfino nella battaglia decisiva, quindi perfetto anche per i più paurosi e per chi vuole passare un pomeriggio in allegria.
Nonostante sia un romanzo a tratti comico, è anche pieno di misteri: uno su tutti le due valige rosse che si porta dietro Matilde.
Lo stile è molto fluido, ironico e tutto molto informale e diretto, che coinvolge da subito il lettore: all’inizio per capire chi sia il fantasma dell’appartamento, poi come aiutarlo… senza contare tutto quello che succede quando lo aiutano! Niente è scontato!
I personaggi sono tutti meravigliosi, descritti semplicemente, ma quel che basta per immaginarseli e amarli.
L’unica cosa che mi ha lasciata un po’ così alla fine sono alcune domande che non sono state chiarite, ad esempio il rapporto tra Anastasia e Carlo, soprattutto con l’intromissione di Sofia / Sonia; oppure che fine fa il fu Buzzati?
In ogni caso è un romanzo che dovete davvero leggere, sia per l’originalità e sia per scoprire un mondo di fantasmi diverso dal solito.

Buona lettura!


VOTAZIONE

TRAMA           
PERSONAGGI
COPERTINA          
TITOLO              
SINOSSI         


Link per l'acquisto su Amazon:

2 commenti: