Informazioni personali

La mia foto
Ilaria Vecchietti, autrice del racconto "L'ultima chance...", e dei romanzi fantasy "L'Isola dei Demoni" e "L'Imperatrice della Tredicesima Terra".

sabato 19 gennaio 2019

Segnalazione: Nectunia di Daniela Ruggero

Segnalazione:

Nectunia

di

Daniela Ruggero



Buo
ngiorno lettori,
eccovi un nuovissimo romanzo distopico: "Nectunia" di Daniela Ruggero, edito Dark Zone Edizioni.


Biografia:
Daniela Ruggero nasce a Torino il 30 Settembre 1976, sposata e mamma.
Nella vita di tutti i giorni è un'infermiera mentre nel tempo libero scrive. E' una lettrice compulsiva dipendente dal genere Horror e Noir. Ama il Fantasy in tutte le sue sfaccettature, ma non disdegna una buna storia anche se non fa parte di queste categorie. Ama le serie televisive come Supernatural e simili e Dexter Morgan è il suo serial killer preferito. Ha pubblicato due romanzi con Rizzoli per la collana YouFeel. Collabora come blogger per la DarkZone edizioni.

Autrice della Saga Dark Fantasy I Guardiani degli Inferi
– La sposa Oscura
– Genesi
– Legami di sangue
– Giuramento di sangue
– Risveglio
– Tradimento ( ultimo volume della saga)
– Origini ( I racconti) 4 agosto 2018

AUTO CONCLUSIVI
– Poison Dark romance auto pubblicato 04\09\2015
– Il Cucchiaio Magico: in collaborazione con l'autrice Francesca Pace un libro di cucina e magia ispirato alle tradizioni erboristiche e “magiche” delle spezie casa editrice Astro Edizioni.
Eredità Proibita. Scritto a quattro mani con Doranna Conti. Edito YouFeel Rizzoli
MIA (ritirato dalla vendita e in prossima pubblicazione con Casa Editrice Dark Zone Edizioni)
BROKEN (dark Romance)
27 Novembre DUST dark romace
10 Maggio NECTUNIA  Distopico (1 volume di una duologia) Edito Dark Zone Edizioni
ASH prossima pubblicazione
  
Contatti:


Genere: romanzdistopia
Editore: Dark Zone Edizioni
Data di pubblicazione: 19 aprile 2018
Numero pagine
Prezzo cartaceo: 14,90€ 
Link per l'acquisto su Amazon:





Sinossi:

In un futuro non molto lontano il mondo così come lo conosciamo non esisterà più. Le malattie saranno debellate; la morte, il dolore e la sofferenza non faranno più parte della vita. Non ci sarà spazio per l’inquinamento che soffoca i mari, l’aria e la terra. Tutto sarà pace, fratellanza e unione. Nessun crimine violento, nessuna disputa.
Nella perfezione di questo nuovo mondo, tuttavia, un gruppo di ribelli denominato «Nectunia» combatte la sua guerra silenziosa, consapevole che tanta eccellenza cela un’amara verità. Quale prezzo paga in segreto l’umanità al Nuovo Ordine? In che modo dieci uomini e una donna, la «Grande Madre», scandiscono vite, pensieri e passioni di milioni di persone? In questa perfezione prestabilita e manovrata, potrà l’amore, quello vero e libero, disfare le trama di potere del Nuovo Ordine e ridare speranza all’umanità intera?


Vi lascio anche qualche estratto:
Nicolas si alza dalla sedia, si avvicina al pannello oscurante e clicca il comando di apertura. Con un rumore quasi impercettibile il metallo si sposta e scopre il vetro armato che avvolge la struttura di Nectunia. Il blu profondo dell'oceano è stupefacente, le alghe si alternano in una danza di vita sfiorate dai pesci di ogni razza e colore, posso scorgere ogni bellezza e so che è stato l'uomo a ricreare ciò che l'uomo aveva distrutto. C'è ancora speranza, tutta questa perfetta armonia che mi circonda è stata creata dalla mente e dal lavoro di uomini che hanno dato se stessi per ripercorrere a ritroso la strada della creazione, della genesi di ogni cosa.
Mi avvicino a poggio la mano sul vetro. Un pesce si volta e i suoi occhi sembrano puntare su di me. Le sue squame arancioni e gialle si intersecano a formare un mosaico incantevole sul dorso.
«È meraviglioso», mormoro sopraffatta da quel dipinto che si apre davanti a me inghiottendomi.

Lei mi appoggia un dito sulle labbra. «Siamo nati liberi», dice. Si alza dal letto e si avvicina alla parete. Posa la mano sul gelido muro e come per incanto un pannello si apre. Spalanco la bocca sorpresa. Siamo immersi sott'acqua. I pesci ci passano accanto come se facessimo parte dell'ecosistema. Ho studiato la fauna degli abissi ma vedere questi draghi marini che grazie alla bioluminescenza sembrano enormi lucciole con grandi bocche e strane appendici lungo il corpo mi sorprende e mi spaventa.
«Benvenuta a Nectunia.»

Sono il Generale di un esercito pronto a sacrificare la vita al mio comando, costituito da elementi addestrati a sopportare ogni cosa, la fame, la sete, il dolore e le privazioni.
Sono il Generale di una campagna contro il più grande inganno costruito dal Governo per rendere schiavo il popolo abbagliato dalla perfezione di ogni cosa.
I ricordi dell'epoca antica sono proiettati nelle scuole, nelle chiese, nelle strade, e nessuno oserebbe sostenere che in questo presente fatto di droni che sostituiscono le stelle, e di macchine che setacciano il DNA selezionando “la specie” non sia meglio degli stupri, pulizie etniche, malattie e catastrofi naturali. Il popolo felice si culla nell'Arca attendendo che dieci uomini e una donna fantoccio decidano della loro vita.




Molto interessante, cosa ne pensate?

Buona lettura!

4 commenti:

  1. La fantascienza distopica mi piace, spero di non restare delusa da questo libro.
    Buon pomeriggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere allora poi quando lo leggerai ;)
      Buona giornata!

      Elimina
  2. I distopici hanno il loro fascino! Non conoscevo questo libro.
    un saluto!

    RispondiElimina