Informazioni personali

La mia foto
Ilaria Vecchietti, autrice del racconto "L'ultima Chance...", e dei romanzi fantasy "L'Isola dei Demoni" e "L'Imperatrice della Tredicesima Terra".

lunedì 25 dicembre 2017

UN ACCORDO MAGGIORE IN SOTTOFONDO di UGO CIRILLI

UN ACCORDO MAGGIORE IN SOTTOFONDO
di
UGO CIRILLI


Genere: romanzo di formazione / narrativa contemporanea

Edizione: self publishing Amazon (2017)


Buongiorno lettori, 
e buon Natale a tutti voi!
Spero che stiate passando una meravigliosa giornata, e nonostante sia festa ho deciso di postare comunque una recensione, ringraziando ancora l’autore per avermi fatto conoscere il suo libro.
Un accordo maggiore in sottofondo è un romanzo particolare, il quale narra la storia di Stefano – voce narrante dell’intero libro – da quando era bambino, fino a quello che lui definisce il patatrac, e la successiva vita nella clinica.
Ma chi è Stefano? E cosa può essergli accaduto di così importante per essere scritto in un libro?
Beh, Stefano è un ragazzo comune, che durante l’adolescente si appassiona alla musica, formando anche una band con degli amici, ma che poi scioglieranno per alcuni motivi.
Stefano però sente che la musica è la strada della sua vita, e un po’ per gioco e un po’ per altri motivi, compone un pezzo, pubblicandolo sul noto portale YouTube. La sua musica diventa presto virale, fino a che viene contattato da un discografico.
Sotto le sue guide nasce l’Indefinito, un misterioso dj… eppure questa non è proprio la vita che sognava Stefano.
Cosa accadrà di così grande, da essere definito perfino patatrac?
Innanzitutto faccio i miei complimenti a Ugo Cirilli per aver scritto un romanzo molto interessante e che si legge velocemente, ma pieno di riflessioni importanti e profonde.
Come dicevo all’inizio, il romanzo è scritto dal punto di vista del protagonista, in prima persona, per cui si posso avvertire tutti i suoi pensieri ed emozioni… che non sono poche, sia positive che negative. I capitoli però sono alternati, mi spiego bene: il protagonista si rivolge al lettore direttamente, in quanto dice che sta scrivendo la sua storia, ma nel contempo alterna la sua vita passata a quella attuale, infatti egli è in cura presso una particolare clinica.
La storia è molto intensa e sorprendente, sia perché si vuole conoscere cosa è accaduto al protagonista e sia perché, mentre soggiorna nella clinica, succedono alcuni misteri. Tutto spinge il lettore a saperne di più, e quindi a continuare a leggere.
Lo stille dell’autore è molto semplice e lineare, il tutto però è ben scritto e narrato come se ci si trovasse proprio accanto al protagonista.
I personaggi sono decritti molto bene e sono convincenti e reali.
In più ho trovato il capitolo conclusivo davvero emozionante, con tante riflessioni sulla vita che condivido appieno.
Ma la recensione non finisce qui!
Una super novità, del tutto originale, è presente nella versione ebook, e si tratta di due link (oppure si possono usare i codici QR con uno smartphone) che portano a due brani composti dall’autore / Stefano. Una scelta davvero molto bella per coinvolgere maggiormente il lettore.
Ancora complimenti a Ugo Cirilli, e spero di leggere altri suoi romanzi.

Buona lettura!


VOTAZIONE

TRAMA           
PERSONAGGI
COPERTINA    
TITOLO                 
SINOSSI         


Link per l'acquisto su Amazon:

Nessun commento:

Posta un commento