Informazioni personali

La mia foto
"L'Imperatrice della Tredicesima Terra" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Aletti Editore Anche in formato e-book

venerdì 23 giugno 2017

Segnalazione: La teoria dei due soli di Fabio Melis

Segnalazione:
La teoria dei due soli
di
Fabio Melis

Buongiorno lettori,
Vi segnalo un romanzo che mi ispira molto per il titolo: "La teoria dei due soli" di Fabio Melis, edito Genesis Publishing.

Biografia:

Fabio Melis nasce a Isili il 22 aprile 1992. Già da piccolo nutre una grande passione per la lettura e per l'arte in generale, in particolar modo per la scrittura, che comincia a praticare fin dai primi anni dell'adolescenza. Consegue poi il diploma di maturità scientifica presso l’istituto “Pitagora” di Isili. Attualmente lavora come barista e ricopre la carica di Assessore presso il suo comune di residenza, Nuragus.
Dopo aver intrapreso la strada dell'autopubblicazione per due precedenti romanzi scritti in età giovanile, La teoria dei due soli è il suo primo romanzo pubblicato con una Casa Editrice.


Genere: 
contemporaneo / introspettivo

Editore: Genesis Pubblishing
Data di pubblicazione: 10 Giugno 2017
Numero pagine: 220 
Prezzo cartaceo: 10,60€
Prezzo ebook: 3,99€
Link per l'acquisto: 






Sinossi:
Riccardo è un uomo con le spalle al muro. Braccato dai debiti di gioco, che raffreddano definitivamente il suo rapporto sentimentale con Martina, decide di fuggire, inseguendo un amore che, ora dopo ora, assomiglia sempre più a una chimera. Il suo passato diventa fin da subito un ingombrante macigno, il suo futuro un punto di domanda.
Aisha, la sua nuova stella polare, è un mistero in carne e ossa, ma, forse, rischiare di innamorarsene è un porto più sicuro che lasciare che la propria vita, i propri ricordi, i debiti, monetari ed esistenziali, lo soffochino in una spirale senza uscita. Si inseguono faticosamente alla ricerca di un contatto, mentre sfuggono entrambi al proprio destino.
Possono due soli stare appesi ad un unico cielo?



Cosa ne pensate?
A me sembra interessante.

Buona lettura!

Nessun commento:

Posta un commento