Informazioni personali

La mia foto
"L'Isola dei Demoni" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Self publishing con Amazon "L'Imperatrice della Tredicesima Terra" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Aletti Editore Anche in formato e-book

lunedì 10 aprile 2017

CAMERA 101 L’OSCENO È LA RADICE DEL PIACERE e IL PIACERE E LA CRUDELTÀ LE RADICI DEL MALE di ENEA TONON

CAMERA 101
L’OSCENO È LA RADICE DEL PIACERE
e
IL PIACERE E LA CRUDELTÀ
LE RADICI DEL MALE
di
ENEA TONON

Genere: romanzi narrativa per adulti

Edizione: self publishing (prima edizione 2013)  

Buongiorno lettori, 
eccovi la recensione dei romanzi di Enea Tonon Camera 101 – L’osceno è la radice del piacere e Il piacere e la crudeltà – Le radici del male, che vi avevo segnalato tempo fa e che mi avevano incuriosito parecchio (a fine post vi lascio i link alle segnalazioni dove trovate anche la biografia dell’autore).
Innanzitutto premetto che sono romanzi per adulti, dove l’erotismo è molto sottolineato, ma mai volgare… solo parecchio, ma parecchio crudele.
In Camera 101 – L’osceno è la radice del piacere si narra del primo incontro tra un uomo e una donna – completamente opposti... ma forse non più di tanto – conosciuti solo tramite internet… e già dai loro messaggi si intuisce il carattere dominante e folle della donna. Decidono di incontrarsi in un albergo isolato e si chiudono dentro alla camera 101…
Cosa succederà? Sicuramente l’incontro lascia i segni sull’uomo…
In Il piacere e la crudeltà – Le radici del male ritroviamo i precedenti protagonisti al loro secondo, pazzo e sanguinoso incontro, sempre in un luogo sperduto.
Sopravvivranno ancora alla loro passione così estrema e feroce?
Come potete immaginare la trama di entrambi i romanzi consiste in un intreccio di passione e pazzia, basato sul sadismo e l’ossessione della donna di trarre piacere solo attraverso la sofferenza dell’uomo, praticando delle vere e proprie torture che deturpano la carne e la mente del protagonista.
Una storia molto forte e lontana dall’immagine romantica dell’amore (o almeno dall’amore a cui siamo abituati). Si parla di un altro tipo di amore, violento, istintivo e a volte ci si domanda se sia reale e solamente il sogno di uno dei due protagonisti.
Lo stile dell’autore è molto intenso e capace di trasmettere le emozioni e i dolori (fisici ed emotivi) che vivono i personaggi, trascinando il lettore in questa storia insolita, ma che suscita curiosità.
Un finale aperto lascia poi tutto in sospeso…

Buona lettura!


VOTAZIONE


TRAMA           
PERSONAGGI
COPERTINA          
TITOLO           
SINOSSI         


Link per l'acquisto su Amazon:

Camera 101 – L’osceno è la radice del piacere



Il piacere e la crudeltà – Le radici del male





Link alle segnalazioni:

Nessun commento:

Posta un commento