Informazioni personali

La mia foto
"L'Isola dei Demoni" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Self publishing con Amazon "L'Imperatrice della Tredicesima Terra" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Aletti Editore Anche in formato e-book

giovedì 8 giugno 2017

Segnalazione: I Figli dell'Aurora Boreale di Laura Silvestri

Segnalazione:
I Figli dell'Aurora Boreale
di
Laura Silvestri

Buongiorno lettori,
in casa Nativi Digitali Edizioni esce un romanzo dal genere particolare, fantascienza sociale: I Figli dell'Aurora Boreale di Laura Silvestri.

Biografia:

Laura Silvestri nasce a Roma nel 1982.
Sin da bambina ama leggere e inventare storie. Laureata in Ingegneria Gestionale, coltiva l’hobby della scrittura, prediligendo quella di genere, in particolare fantasy e fantascienza che le permettono di spaziare fra i temi più diversi.
A partire dal 2016 decide di far uscire qualcuno dei suoi testi “dal cassetto”, e inizia a collaborare con la casa editrice Wizards & Black Holes, con la quale pubblica diversi racconti tra cui “Come la luna e il sole”, di genere fantasy, e la distopia fantascientifica “Il postulato di Cleopatra Wilson”.
Il suo primo romanzo, “Nel nome della Dea”, vince la Quinta Edizione del Premio Letterario Nazionale “Streghe, Vampiri & Co.”e viene pubblicato dalla Giovane Holden Edizioni.
Tra le altre pubblicazioni, il racconto “La notte in cui tutte le donne”, edito da Delos Digital nella collana di fantascienza sociale Futuro Presente, e “Omnia Vincit Amor” nell’antologia Orme Fantastiche di Catnip Edizioni.


Genere: 
Fantascienza Sociale

Editore: Nativi Digitali Edizioni
Data di pubblicazione: 31 Maggio 2017 versione ebook; 7 Giugno 2017 versione cartacea
Numero pagine: 70 circa 
Prezzo ebook: 2,99€
Prezzo cartaceo: 8,00€
Link per l'acquisto: 





Sinossi:
Non confondiamo la natura con la consuetudine. In natura si trova tutto e il contrario di tutto.”
In un lontano domani della Terra, un diplomatico è incaricato di comunicare con una sconosciuta civiltà aliena. In un futuro prossimo, una donna dell'alta società londinese segue la terapia cui è sottoposto il marito ed è costretta a prendere una decisione importante. In che modo le due storie sono legate tra di loro, e quale sarà il destino dei protagonisti?
Ne “I Figli dell’Aurora Boreale , Laura Silvestri si rifà alla fantascienza sociale degli anni Settanta, elaborando in un contesto originale tematiche di forte attualità: le difficoltà di comprensione tra popoli diversi e la sottile linea che separa la percezione di natura e cultura. I lettori si trovano così coinvolti in un dilemma morale: cosa succede quando ci scopriamo vittime dei nostri stessi pregiudizi?

Mi ispira parecchio... e a voi?

Buona lettura!

Nessun commento:

Posta un commento