Informazioni personali

La mia foto
"L'Isola dei Demoni" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Self publishing con Amazon "L'Imperatrice della Tredicesima Terra" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Aletti Editore Anche in formato e-book

sabato 28 aprile 2018

Segnalazione: Lonely Souls: Diario di un futuro passato di Andrea Romanato

Segnalazione:

Lonely Souls:

Diario di un futuro passato

di
Andrea Romanato


Buongiorno lettori,
oggi sono felicissima di segnalare il terzo romanzo di Andrea Romanato: "Lonely Souls: Diario di un futuro passato", terzo volume della saga "Lonely Souls" con protagonista le streghe combattenti (come le chiamo io). Se non sapete di cosa stia parlano qui vi lascio i link alle recensioni dei precedenti libri: Lonely souls - Le streghe di New Orleans e Lonely Souls - La guerra occulta delle streghe.



Biografia:
Salve a tutti, mi chiamo Andrea e ho trent'anni. Fin da piccolo mi sono sempre destreggiato ad inventare storie, ma quasi sempre rimaneva tutto nella mia testa.
La prima storia che ho scritto è stata a otto anni, era una specie di fanfiction su IT dove i protagonisti erano poco intimiditi dal loro nemico. Alla fine IT moriva come un pagliaccio.
Ho provato a far leggere quella storia alla maestra, era un compito per casa, ma lei mi ha sgridato davanti l'intera classe: “Come ti permetti di scrivere certe cose, sono piene di mostri e scene orribili non adatte ai bambini!” mi urlò. Restituì i fogli e mi diede un'insufficienza. Successivamente ho fatto leggere la storia ai miei compagni, e indovinate un po', si sono messi a ridere (che per altro era lo scopo della storia). Le parole della maestra mi fecero stare così male che non scrissi più nulla.
A quattordici anni provai a scrivere il mio primo romanzo “Storia di Tera”, ma lo lasciai incompiuto dopo alcune critiche da parte di alcuni parenti, il manoscritto trattava di demoni e loro erano cristiani devoti, potete solo immaginare la reazione.
A vent'anni provai a riprendere in mano Storia di Tera e proporla ad amici, ma anche qui critiche su critiche per il mio modo di scrivere “troppo fiabesco” (?).
Lasciai di nuovo perdere la scrittura fino a due anni fa, quando mi decisi ad aprire Lonely Souls, un blog dove postare gli aggiornamenti di tutte le storie che avevo in mente. Iniziai con una fanfiction su Star Wars, una trasposizione basata sul concetto: e se la “galassia lontana, lontana” fosse distante nel tempo più che nello spazio? Usai quelle poche pagine per sperimentare vari tipi di narrazione, tra le quali la prima persona che uso tutt'ora e con la quale mi trovo benissimo.
Dopo di questa mi sono concentrato sulla storia di Lonely Souls: Le streghe di New Orleans ed il secondo volume intitolato “Lonely Souls: La guerra occulta delle streghe.”,  ho appena  finito un oneshot intitolato “Lonely Souls: Diario di un futuro passato.” come protagonista Thessa Morgan e sto iniziando a scrivere uno spinoff intitolato “Lonely Souls: Angelo della Morte” con protagonista Kaileena Mine.
Ora sapete come è cominciata e come andrà in futuro la mia storia come autore indipendente.
Spero che la mia storia vi sia piaciuta.
A presto. Un abbraccio a tutti.




Genere: romanzo urban fantasy

Editore: self publishing
Data di pubblicazione: 20 agosto 2017
Numero pagine: 88
Prezzo cartaceo: 7,99€
Prezzo ebook: 0,99€ (Gratis con Kindle Unlimited)
Link per l'acquisto su Amazon:





Sinossi:
Dopo la sconfitta di Arthur e i suoi alleati, un enorme paradosso materializzatosi sotto forma di gigantesco tornado blu e viola si abbatte su New Orleans. Thessa decide di sacrificarsi per salvare tutti ma, contrariamente a quello che pensa, si ritrova improvvisamente nella Scozia del 1947. Sperduta e confusa, si incammina per raggiungere un centro abitato ma le forze le impediscono di proseguire. In quel momento, un ragazzo misterioso la soccorre e le offre un riparo. Quel ragazzo rappresenterà per lei la salvezza e la possibilità di adempiere alla promessa fatta a Evaline nel futuro.


Eccovi anche un estratto:

Tutti pensano che il tempo sia lineare e prestabilito, un destino invariabile.
Posso confermarvi che è così e io ne sono la prova vivente.
Questo, però, ha come conseguenza la privazione della libertà che l'essere umano brama dagli albori della sua esistenza, una prigione entropica perfetta da cui nessuno può scappare.
Mi chiamo Thessa Morgan e questo è il diario della mia vita.


Non siete curiosi di scoprire l'avventura di Thessa?
Io moltissimo!


Buona lettura!

4 commenti:

  1. È la prima persona che mi paralizza.
    Io sono per la terza, sia quando leggo e soprattutto quando scrivo.
    Non posso farci niente, a ognuno il suo pallino professionale :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, peccato :(
      Sono storie molto coinvolgenti e originali, con queste streghe.

      Elimina
  2. Che copertina dolce! Io poi prediligo i libri narrati in prima persona quindi fa al caso mio :)

    RispondiElimina