Informazioni personali

La mia foto
"L'Isola dei Demoni" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Self publishing con Amazon "L'Imperatrice della Tredicesima Terra" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Aletti Editore Anche in formato e-book

venerdì 23 febbraio 2018

Segnalazione: Lady Mafia di Pietro Favorito

Segnalazione:

Lady Mafia

di
Pietro Favorito


Buongiorno lettori,
oggi vi segnalo che giovedì 8 marzo uscirà il romanzo "Lady Mafia" di Pietro Favorito, edito Cuore Noir Edizioni, tratto dal fumetto cult dello stesso autore. 



Biografia:
Pietro Favorito nasce a Foggia il 9 gennaio 1971 ed è un dj e speaker radiofonico. Si occupa di spettacolo, musica e produzioni televisive. Ha diretto il mensile “Gente della Notte”, per il quale ha creato una linea di abbigliamento e presentato l’omonimo programma tv. Nel 2011 dirige il mensile SKN, mentre a giugno 2013 dà vita al fumetto noir, a distribuzione nazionale, Lady Mafia, attirando le attenzioni della Titanus, che ne opziona i diritti cinematografici e televisivi. A luglio del 2014, in collaborazione con Radio Capital (Gruppo Editoriale L’Espresso), pubblica il fumetto: Déjà Vu - Universi Paralleli. Risale invece a settembre 2014 la prima pubblicazione di un fumetto per bambini "Se casco senza casco sono caschi miei", una collaborazione con Striscia la notizia e Unicef, con il patrocinio del MIUR. Tra il 2015 e il 2016 per Edizioni Anordest pubblica diversi libri per bambini e ragazzi: “Elfio e i Satanelli”, "Elfio e il castello di Bardi", “L’industria del male”, e "Bulli della rete".
A dicembre 2017 in collaborazione RAI Radio 1 e gli attori Alessio Boni, Maria Grazia Cucinotta e Claudio Bisio, per Cuore Noir Edizioni, pubblica l'horror a fumetti "Parole Rubate".



Genere: romanzo noir
Editore: Cuore Noir Edizioni
Data di pubblicazione: 8 marzo 2018
Numero pagine: 476
Prezzo cartaceo: 18,90€
Link per l'acquisto su Amazon: 





Sinossi:
Questa è la storia di Lady Mafia e dei suoi mille volti. È la storia del killer del Brenta, spietato sicario del nordest italiano. È la storia della Conegliana, la nipote del Pacchiano, il trevigiano capo di un impero economico fatto di riciclaggio e rifiuti tossici. È la storia dell’Angelo della Morte, tornato in Puglia per scalare i gradini della mafia foggiana e allearsi con la “Santissima Trinità”. Ed è la storia, insieme, della fidanzata di Pierluigi, figlio di quel Calabrese ai vertici della malavita locale, della sexy Federica Neri, pericolosa seduttrice del commissario di polizia più inviso alla “Nuova Società”, e di Veronica De Donato, l’amante segreta della bellissima Sabrina Morganti.
Ma Lady Mafia è soprattutto una storia di vendetta. Sullo sfondo di una Foggia nascosta e umbratile, fatta di night-club e prostituzione, droga e gioco d’azzardo, Veronica ha solo una missione nella testa e nel cuore: infiltrarsi nelle mafie d’Italia per ritrovare Giacomo, il fratellino scomparso, e farla pagare personalmente agli assassini dei De Donato. Riuscirà una giovane donna a vincere lo scetticismo di un ambiente selvaggio e maschilista? Riuscirà Veronica a mettersi sulle tracce del branco di malviventi che dieci anni prima fece irruzione in casa sua per stuprarla e sterminare la sua famiglia? E riuscirà ad arrivare fino al Dottore, il misterioso mandante della strage?
Ritmo serrato e atmosfere pulp sono gli ingredienti di quest’opera avvincente che ha la sua forza in un intreccio fitto come la rete di intercettazioni e ricatti, rapimenti e agguati che terranno il lettore incollato alle pagine. Dietro una facciata da narrativa di consumo, gli inseguimenti hollywoodiani e i personaggi fumettistici di Lady Mafia celano in verità un messaggio di denuncia, oltre che un intento impegnato: far luce sulla pervasività della Mafia, una piaga che si insinua dappertutto. In ogni città. Da nord a sud.



Siccome è un genere che non leggo spesso, mi incuriosisce molto.
E voi cosa ne dite?


Buona lettura!

2 commenti:

  1. Non mi piace questo scrittore, è troppo pretenzioso.
    Un abbraccio grande e tanta neve!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma, guarda, ho iniziato a leggerlo e devo dirti che non è niente male. Se ti piace il genere prova a dargli una possibilità.
      Un bacione e tanta neve a te :)

      Elimina