Informazioni personali

La mia foto
"L'Imperatrice della Tredicesima Terra" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Aletti Editore Anche in formato e-book

sabato 24 giugno 2017

BLOG TOUR NAUFRAGHI di CLAUDIA PIANO

BLOG TOUR
NAUFRAGHI
di
CLAUDIA PIANO

Buongiorno lettori,
oggi un nuovo tipo di post!
Pubblico per la prima volta un blog tour... che riguarda l'ultimo romanzo di Claudia Piano: "Naufraghi" che uscirà per i primi di luglio. (Se non conoscete questa autrice vi lascio qui il link a un precedente post in cui ho inserito la sua biografia e la sua bibliografia).

Di seguito vi lascio le date e i blog che ospiteranno prossimamente il romanzo "Naufraghi" (e i link a quelli che l'hanno già presentato).

18 giugno - La trama - RSF Romanticamente Fantasy 19 giugno - Lei: Maria Lucia - Sogni di Marzapane 20 giugno - Maria e Luce (gli spiritelli) - Sognando tra le Righe 21 giugno - Lui: Leonardo - Leggendo Romance 22 giugno - L'atollo (la location) - Fantasie su Carta 23 giugno - Samuele (l'amico) - Harem's book 24 giugno - Chichi (l'animaletto) - Buona Lettura 25 giugno - La cover - Il Salotto di Miss Darcy 26 giugno - Primo capitolo - Racconti dal passato 27 giugno - Qualche estratto - Ali di Pergamena 30 giugno - Booktrailer - Blog ufficiale di M.P.Black 1 luglio - La prima recensione - Daniela e Dintorni


Ora passiamo al romanzo!






Genere: romance
Editore: Self publishing
Data di pubblicazione: primi di luglio
Prezzo cartaceo: 0.99€



Sinossi:
Maria Lucia è una donna anticonformista e crede nei sentimenti spontanei mentre odia la falsità, il perbenismo e l'apparenza. Molto spesso è combattuta e si trova in crisi con il mondo intero, tanto che è solita immaginare le sue discussioni interiori rappresentate da due persone distinte: Maria e Luce. Le vede con gli occhi della mente come fossero due spiritelli che spesso litigano tra loro e le suggeriscono soluzioni opposte ai suoi problemi. È felicemente sposata con Marco con il quale ha trovato un'intesa sul suo modo particolare di vivere l'amore. Ha due figlie gemelle, Elisabetta e Francesca di vent'anni. Ama la danza che è stata fin da bambina la sua grande passione e da alcuni anni affianca la rinomata maestra Michelle nell'insegnamento alle giovani leve. La sua vita è molto soddisfacente e sembra che il futuro le si dipani innanzi sereno e prevedibile. Il vento del destino, però, ha in serbo per lei uno sconvolgente cambio di rotta. Durante una tanto agognata crociera con la sua famiglia, in occasione del suo quarantesimo compleanno, la Poseidone affonda e alcuni dei passeggeri si ritrovano naufraghi su di un atollo sperduto nel bel mezzo dell'Oceano Pacifico. Quando Maria Lucia riprende i sensi si ritrova di fronte l'uomo dei suoi sogni, ma è molto confusa. Le pagine già scritte della sua vita sono ritornate bianche e ora deve cercare di ricostruire il suo passato e guardare a un futuro che non è più tanto scontato.


E ora un approfondimento su uno dei personaggi del romanzo: Chichi!



Come dice Maria Lucia è una strana gallina. Fa parte della famiglia dei Rallidi, alcune specie si trovano anche sugli atolli e le piccole isole oceaniche. Hanno perso la capacità di volare, proprio come gli animali da cortile. Manifesta la sua divertente presenza con un inconfondibile “pi-pi”, le zampetta sempre dietro come un cagnolino e quando qualcuno discute con lei non manca di dare una beccata al malcapitato.


Vi lascio anche un estratto:
Ora sono qui e accarezzo distrattamente il morbido piumino di Chichi: il mio nuovo animaletto. Abbiamo scoperto una colonia di strane galline, non saprei come altro definirle. Sono di colore grigio e non hanno una vera e propria cresta, ma non sanno volare e fanno le uova. È stata una scoperta importante per il nostro sostentamento. È capitato, però, che un uovo si sia schiuso proprio sotto al mio naso, rivelando la presenza di Chichi: il mio strano pulcino. Lui mi ha adottata come madre. Samuele ha provato a riportarlo dove vive la colonia, ma il piccolo Chichi lo ha seguito ed è tornato da me. Alzo le spalle e sorrido, è simpatico. Non posso dire che sia bello perché è ancora piuttosto spennacchiato, ma il suo piumaggio grigio chiaro è molto tenero e i suoi occhietti rotondi mi cercano in continuazione. Emette un verso tenero un pi-pi inconfondibile che mi ricorda spesso la sua presenza e mi rallegra.



Non siete curiosi di leggerlo?
Io molto!


Vi lascio alcuni link:

2 commenti:

  1. Grazie Ilaria per l'ospitalità!
    Allora che ne dite di Chichi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per l'opportunità di poter partecipare al tuo Blog Tour ;)
      A me Chichi è già simpaticissima!

      Elimina