Informazioni personali

La mia foto
"L'Imperatrice della Tredicesima Terra" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Aletti Editore Anche in formato e-book

giovedì 20 aprile 2017

Segnalazione: Beethoven's Silence Io sono Irina e sono Elise di Sonia Paolini

Segnalazione:
Beethoven's Silence
Io sono Irina e sono Elise
di
Sonia Paolini

Buongiorno lettori,
altra segnalazione di un nuovo romanzo edito Lettere Animate EditoreBeethoven's Silence - Io sono Irina e sono Elise di Sonia Paolini.

Biografia:
Nato nel 12/03/1997 a Firenze, Francesco Paolini ha studiato al liceo classico di Colle Valdelsa e adesso frequenta l'università di lettere classiche a Siena, amministrando, di quando in quando, letture per bambini e un laboratorio di scrittura creativa. Al momento è residente a San Gimignano, ma medita di trasferirsi quanto prima. Quando non scrive o studia, gli piace stare con gli amici, con il fidanzato (da un anno), leggere (un po' di tutto), studiare magia (è fieramente neopagano) oppure fare walking. Un messaggio per i lettori "Il mio unico ruolo è raccontarti una storia. Non farò nulla per influenzare il tuo giudizio, se non il mostrarti ogni lato del personaggio, per quanto pauroso. Simpatie e antipatie sono fatti tra voi due e io non voglio entrarci. Per il resto, ti chiedo solo di sederti accanto a me e lasciarti viziare come un vecchio nonno che ti racconta storie".

Genere: rosa

Editore: Lettere Animate Editore
Data di pubblicazione: 1 gennaio 2017
Numero pagine: 496
Prezzo ebook: 1,99 €
Prezzo cartaceo: 24,00€
Link per l'acquisto: 




Sinossi:
Due colleghi psicologi e amici di lunga data ideano un progetto che vede protagonisti due loro pazienti, diversi in tutto ma uniti dalla profonda sofferenza che li ha segnati e inaspettatamente dalla musica classica. Il desiderio della giovane Irina, martire di violenze e abusi, di vivere l’esistenza di una comune adolescente si fonderà con la speranza di Philippe di superare il rimorso di aver permesso che la moglie e il figlio, vittime della sua effimera esistenza, morissero. Faranno da cornice ai loro desideri e speranze l’energia della dottoressa Jean La Mot, che considera il suo operato una missione, la determinazione e il coraggio di Etienne, deciso a percorrere la lunga strada che dista dal proprio cuore a quello della ragazza che ama e l’ossessione di Pierre Danton, un efferato criminale, di riavere accanto a sé la sua donna. Ogni parte del progetto è studiata nei minimi dettagli, niente andrà storto o forse niente andrà per il verso giusto…

Mi sembra davvero emozionante.

Cosa dite voi?

Buona lettura!

Nessun commento:

Posta un commento