Informazioni personali

La mia foto
"L'Imperatrice della Tredicesima Terra" di Ilaria Vecchietti Genere fantasy Aletti Editore Anche in formato e-book

lunedì 21 novembre 2016

MISSING TIME (PROGETTO ABDUCTION, FILE 1) di RICCARDO PIETRANI

MISSING TIME
(PROGETTO ABDUCTION, FILE 1)
di
RICCARDO PIETRANI



Genere: romanzo fantascienza / thriller

Edizione: CreateSpace Independent Publishing Platform (2014)

Buongiorno lettori,
di cosa parlerò oggi? Di… Alieni!
Voi ci credete alla loro esistenza? Io sì… nel senso: non credo che esistano omini verdi o pseudo rettili o tutto ciò che ha partorito la fantasia umana nei vari romanzi e nei film. Credo solo che nell’universo, immenso e sconfinato come ci viene detto, possa benissimo esistere un’altra forma di vita (che sia simile o completamente differente da noi).
Comunque parliamo del libro in questione, anche questo segnalatomi dallo stesso scrittore, che ringrazio molto per avermi fatto conoscere il suo romanzo… e vivere quest’avventura ai confini con la realtà.
La storia vede protagonista il giornalista Federico Bonfanti che, dopo essere stato contattato dallo strano psicologo Augusto Palanca e convinto di fare un grande scoop giornalistico, si ritrova a vivere un’avventura completamente inaspettata e in pieno stile X-Files! Già, perché sin dal principio mi è sembrato di vivere proprio un episodio di questa nota serie televisiva americana.
Federico deve fare il conto con le abduction, ossia i rapimenti da parte degli alieni e di conseguenza con il missing time, la perdita dei ricordi (e quindi del tempo) durante i suddetti rapimenti… e tutto lo porterà a ricredersi sulle sue convinzioni.
Ma gli alieni esisteranno per davvero? O è il frutto di pure coincidenze ed eventi apparentemente inspiegabili?
Un romanzo breve, ma che a ogni pagina la tensione creata tiene incollato il lettore a ogni singola riga!
Una storia originale e ben strutturata, con personaggi ben caratterizzati e realistici. La suspense è perfetta, e aumenta sempre di più con l’avvicinarsi dell’epilogo.
Scritto molto bene, con uno stile fluido e un linguaggio piacevole che rende il tutto molto verosimile.
Ciò che mi è piaciuto maggiormente? Il finale (o dovrei dire i finali?)! Davvero sorprendente, emozionante… e terrificante!
In genere non sono un’amante dei finali aperti, ma in questo caso l’ho apprezzato poiché questo romanzo ha un seguito… che non vedo l’ora di leggere!

Buona lettura!


VOTAZIONE


TRAMA           
PERSONAGGI
COPERTINA                  
TITOLO           
SINOSSI         


Link per l'acquisto su Amazon

2 commenti: